Home Calciomercato Sarri-Juve, una contropartita tecnica può sbloccare l’operazione

Sarri-Juve, una contropartita tecnica può sbloccare l’operazione

1340
0
CONDIVIDI

Sarri-Juve, giornata decisiva

Allenatore Juve, Sarri sempre più vicino

Nessun indennizzo economico ma una contropartita tecnica. La Juventus avrebbe finalmente individuato la chiave per convincere il Chelsea a liberare Maurizio Sarri. Dopo la vittoria in Europa League l’opinione del club londinese s’era completamente ribaltata: più volte vicino all’esonero in stagione, adesso Sarri sarebbe stato riconfermato dal Chelsea. Se non ci fosse stata la Juve di mezzo che ha sedotto il tecnico toscano, smanioso di tornare in Italia per guidare il club più blasonato del Belpaese.

Emerson Palmieri alla Juve per liberare Sarri

Oggi in programma un briefing decisivo tra l’agente Fali Ramadani e la zarina Marina Granovskaia, factotum e persona di fiducia del boss Abramovich. I Blues chiedevano sei milioni di euro per liberare Sarri ma potrebbero “accontentarsi” di cedere Emerson Palmieri alla Juve per una cifra tra i 25 e i 30 milioni di euro.

L’italobrasiliano sarebbe la chiave decisiva per convincere il Chelsea a liberare Sarri senza tirare troppo la corda. Oggi giornata decisiva, ma Sarri è sempre più vicino alla Juve.