Home Calciomercato El Sharaawy rifiuta, la Cina chiama un altro attaccante della Serie A

El Sharaawy rifiuta, la Cina chiama un altro attaccante della Serie A

731
0
CONDIVIDI

Calciomercato Bologna: la Cina chiama Santander

Dopo il no inatteso di Stephan El Sharaawy all’offerta che lo avrebbe ricoperto d’oro e che avrebbe assicurato una pensione dignitosa alle sue prossime 25 generazioni, la Cina mette gli occhi su un altro attaccante importante del nostro campionato.

Cambia la squadra, stavolta è lo Jiangsu Suning di proprietà del colosso cinese di Mr Zhang proprietario anche dell’Inter. E chissà che non ci sia proprio l’exploit avuto da Federico Santander nella recente gara del Bologna contro i nerazzurri all’origine dell’interesse da parte del club cinese.

Il Corriere di Bologna si sofferma infatti sull’offerta presentata al club felsineo da parte dello Jiangsu. Al momento non sono state rese note le cifre, ma è fin troppo semplice sospettare che si parli di cifre milionarie. Tanto per il club, quanto per il calciatore che ora può godersi le vacanze dopo l’eliminazione subita dal Paraguay ai rigori ai quarti di finale di Copa America contro il Brasile. Ma saranno vacanze col telefono a portata di mano. Santander può lasciare l’Italia direzione Cina