Home Serie A Anelka shock: “Mi sono sempre vergognato del trasferimento alla Juventus!”

Anelka shock: “Mi sono sempre vergognato del trasferimento alla Juventus!”

1175
0
CONDIVIDI

Nicolas Anelka torna a parlare di Juventus e non fa felici i tifosi bianconeri: “Mi vergogno di quell’esperienza”

Anelka, giocatore francese che ha passato un anno alla Juventus nella stagione 2012/2013, torna a parlare dei bianconeri in un’intervista e non usa bellissimi toni. Ecco le sue parole che hanno infastidito e non poco i tifosi bianconeri: “L’ho sempre detto, sinceramente, quando qualcuno mi parla della Juventus cerco di non parlarne e cambiare argomento: mi vergogno del trasferimento alla Juve. Ho sempre fatto bene in tutte le squadre dove ho militato, tranne alla Juventus. Per come è  andata quell’esperienza, cerco di non ricordarla. E’ come se non ci fossi stato.”

Poi l’ex calciatore, oggi allenatore e dirigente sportivo, continua: “Accettai la Juve perché è un grande club ed al primo posto in un paese bello come l’Italia. Purtroppo non lo ricorderò mai bene visto che giocai solo 45′ e non esordii nemmeno allo Juventus Stadium. No, non ho un bel ricordo della Juventus, anzi…”